Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Riviste

Azienda pubblica

Periodicità: trimestrale

La rivista, fondata dall'IPAS (Istituto di Pubblica Amministrazione e Sanità) - Università Bocconi e accreditata AIDEA, accoglie contributi di carattere teorico ed empirico sul tema del management pubblico. Gli articoli proposti vengono assoggettati a un processo di referaggio doppio-cieco, preceduto da una valutazione da parte dell'Editorial Board. Agli autori si chiede di selezionare le strategie di ricerca più coerenti con le tematiche affrontate e di impiegare in modo rigoroso i metodi deduttivi e induttivi accettati dalla comunità scientifica, siano essi di tipo quantitativo o qualitativo. Nello stesso tempo, la rivista vuol essere punto di incontro tra il mondo accademico e gli operatori del settore pubblico, al fine di garantire la rilevanza dei temi trattati e di offrire un effettivo contributo al miglior funzionamento delle aziende pubbliche. "Azienda Pubblica" è aperta ai contributi e alle esperienze straniere, anche tramite la pubblicazione di articoli in lingua inglese.

Comuni d'Italia

Periodicità: mensile

Dal 1962 il bimestrale "Comuni d'Italia" è punto di riferimento per gli operatori della P.A. nella comprensione di istituti e procedimenti complessi e articolati.  Diretta da Tiziano Tessaro, Magistrato alla Corte dei Conti di Venezia e già Segretario Generale del TAR del Veneto, la rivista affronta tematiche discusse e attuali - responsabilità amministrativa, organizzazione, appalti e contratti pubblici, innovazione, sicurezza e controllo del territorio, personale, finanza, tributi, commercio e attività produttive - e garantisce il più qualificato approfondimento tecnico-giuridico.

Istituzioni del federalismo

Periodicità: mensile

La rivista, a carattere prevalentemente monografico, di studi giuridici e politici, che approfondisce e illustra con chiarezza le tematiche fondamentali e le questioni emergenti in materia di autonomie e decentramento amministrativo, tra cui: cooperazione e competenze regionali; governance, Regioni, Europa; istruzione, scuola e formazione: nuove competenze per nuovi percorsi formativi; immigrazione, nuove povertà e integrazione sociale; programmazione del territorio tra tutela e sviluppo. Gli Autori sono individuati tra docenti e ricercatori universitari, funzionari e amministratori pubblici, per garantire un elevato contenuto scientifico dei contributi, ma sempre mantenendo una particolare attenzione alle professionalità ed esperienze maturate all’interno delle P.A.

Ir Top - Journal of Investor Relations

Journal of Investor Relations è la rivista che IR TOP dedica alle Investor Relations e alla Comunicazione Finanziaria.I contenuti della rivista sono integrati on line dal sito www.irtop.com, il portale italiano dedicato alle tematiche relative alle attività di Investor Relations e all’informativa societaria.

La Finanza locale

La rivista, diretta da Elisabetta Civetta, rappresenta uno strumento di lavoro sempre aggiornato per gestire al meglio letematiche contabili e finanziarie di Enti locali e Regioni, grazie alla costante attenzione alla soluzione di problemi concreti.

Tributi locali e regionali

Il bimestrale dedicato alla fiscalità locale, diretto da Pasquale Mirto e Luigi Lovecchio. La rivista si caratterizza per la presenza di approfondimenti e articoli dottrinali a cura dei più autorevoli esperti del Ministero delle Finanze e di affermati fiscalisti.Raccoglie sentenze tributarie annotate e commentate, la rassegna dei più recenti provvedimenti legislativi e della prassi amministrativa.

RU - Risorse umane nella P.A.

Periodicità: mensile

La rivista affronta con taglio operativo gli aspetti gestionali e organizzativi del personale della P.A. e dedica particolare attenzione a:» novità normative» analisi di casi concreti» esempi di atti, schede e documenti. Da oggi, la rubrica Si può fare meglio analizza le norme aventi riflessi negativi sulla gestione e indica agli oparatori le possibili soluzioni.

Medicina e diritto

La rivista è diretta dal Prof. Enzo Ronchi, Ordinario di Medicina legale, e si avvale della collaborazione dei medici legali dell’istituto di Medicina legale e delle assicurazioni di Milano. Si tratta di una rivista medico-giuridica interessata ai diversi aspetti del danno alla persona, alla responsabilità civile del danno iatrogeno da responsabilità sanitaria, oltre a temi più moderni, qualiil rischio clinico e la prevenzione dell'errore in sanità. I contenuti di questa pubblicazione sono curati da un eterogeneo gruppo di medici legali, avvocati-giuristi, magistrati e broker di assicurazione, che si sono incontrati per discutere di tematiche sul danno alla persona, promuovendo una crescita reciproca nello scambio di esperienze e nel confronto di posizioni culturali e professionali diverse. Proprio dall’entusiasmo e dalla proficua collaborazione di questi professionisti nasce quindi una rivista nuova, nell’impostazione e nei contenuti, improntata a fornire una visione pluridisciplinare di un medesimo argomento, riunendo professionalità differenti al fine di fornire al lettore una visione quanto più possibile ampia, ricca di spunti di riflessione e di aggiornamento delle proprie conoscenze.

Non profit

La rivista, nata nel 1995, si occupa delle principali tematiche attinenti il Terzo Settore e rappresenta un punto di riferimento autorevole per chiunque, a qualsiasi titolo, operi nel non profit. Pubblicata con cadenza trimestrale, in quattro volumi affronta, nelle sue oltre 1000 pagine, le principali problematiche ed i maggiori dibattiti attuali riguardanti il mondo del non profit. L’approccio tecnico su tematiche trasversali permette uno sguardo oggettivo sui principali dibattiti attivi nell’economia civile, dall’evoluzione legislativa del volontariato alle innovazioni sull’impresa sociale; dai cambiamenti nel sistema di welfare alla messa in pratica del principio di sussidiarietà; dall’approccio pubblico e privato alla sanità e all’assistenza alle nuove norme su formazione e sistema scolastico. L’impostazione settoriale la rende flessibile ed agile nella consultazione. Suddivisa in cinque aree tematiche e contenutistiche, sotto la guida di illustri professori, in qualità di curatori ciascuno della rispettiva area di competenza (aziendale, economica, giuridica, sociologica, statistico-valutativa) la rivista rappresenta un valido e stimolante strumento di studio e di riflessione. Collabora con i principali centri universitari di ricerca del non profit. I responsabili d’area e i componenti dell’editorial board rappresentano, nell’ambito delle discipline di competenza, i più autorevoli punti di riferimento per il mondo del non profit.

Sanità pubblica e privata

Periodicità: mensile

Da oltre vent’anni un autorevole punto di riferimento per gli amministratori, i direttori generali, i direttori sanitari ed i responsabili di ASL e strutture sanitarie pubbliche e private. La rivista, che offre puntuale risposta alle esigenze di analisi ed approfondimento sulle novità normative, giurisprudenziali e sulle più rilevanti questioni di diritto sanitario, è anche l’unica completa di un’altrettanto ampia e rigorosa sezione dedicata allo studio dei modelli gestionali e delle problematiche economiche e manageriali della sanità. In collaborazione con la Scuola di Specializzazione di Studi sull’Amministrazione Pubblica dell’Università di Bologna e il Centro di Ricerca in Economia e Management in Sanità dell'Università Carlo Cattaneo - LIUC.

Welfare oggi

Periodicità: mensile

Welfare oggi si proponene come un periodico utile a chi è impegnato nel welfare e, allo stesso tempo, di piacevole nella lettura. Politiche, Servizi, Strumenti: i migliori esperti del settore, consulenti, docenti, dirigenti e operatori di IPAB e nuove ASP, di Enti locali, di aziende sanitarie, di cooperative sociali, si confrontano sulle pagine della rivista per capire e discutere le politiche, per diffondere esperienze, buone prassi e forme di gestione dei servizi.

Rivista dell'istruzione

La rivista osserva, analizza e interpreta gli eventi culturali, organizzativi e professionali che coinvolgono il sistema educativo e li traduce in strumenti di formazione, aggiornamento e gestione. Oltre a dirigenti scolastici, coordinatori, funzionari e amministratori dei servizi educativi degli Enti locali, la rivista si rivolge a docenti di tutti i livelli di scuola e in particolare a coloro che già svolgono o intendono svolgere funzioni di staff, in uno scenario di forte innovazione e sperimentazione. La rivista dà spazio al confronto tra i diversi interlocutori della vasta area dell’education, affinché ciascuno comprenda il punto di vista dell’altro.

I servizi demografici

Realizzata in collaborazione con ANUSCA - Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e Anagrafe - la rivista mensile si avvale di numerosi studiosi ed esperti del settore, che la rendono oggi il più qualificato e completo supporto a disposizione degli operatori per comprendere e risolvere lequotidiane problematiche in materia di stato civile,anagrafe, elettorale, statistica e semplificazione amministrativa. La rivista è organizzata in modo funzionale, con una struttura che consente di reperire rapidamente, fra l’ampia scelta dei temi proposti, le risposte alle proprie specifiche esigenze di approfondimento e aggiornamento.

Commercio e attività produttive

La rivista mensile finalizzata all’aggiornamento costante e tempestivo di tutti gli operatori pubblici coinvolti nei settori del commercio, dei servizi pubblici locali e delle attività economico-produttive,turistiche e artigianali. Particolare attenzione è rivolta non solo alla pratica degli Sportelli Unici Attività Produttive, ma anche ai progetti e alle esperienze più interessanti per lo sviluppo economico locale e la valorizzazione del territorio. Ogni fascicolo è impreziosito con un pratico dossier staccabile e conservabile incentrato, di volta in volta, su uno specifico argomento di particolare interesse e attualità.

Crocevia

Il mensile per l’aggiornamento professionale che tratta tutti gli aspetti operativi in materia di circolazione stradale, ambiente, pubblica sicurezza, commercio, vigilanza edilizia e polizia amministrativa.

Disciplina del commercio e dei servizi

Uno strumento unico e imprescindibile per approfondire e comprendere tutti gli aspetti della disciplina del commercio. Grazie al contributo di oltre 30 corrispondenti regionali, la rivista offre un costante monitoraggio sull’evolversi della disciplina del commercio in ogni singola regione. La rivista è realizzata in collaborazione con INDIS, l’organismo tecnico dell’Unione Italiana delle Camere di Commercio al quale è demandata l’attività di studio e promozione del settore distributivo-commerciale e dei servizi.

Il vigile urbano

Fondata nel 1974, questa autorevole rivista (mensile) asseconda le esigenze di completezza e tempestività dell'informazione degli operatori di Polizia locale.

Sicurezza urbana

La rivista prende in esame tutti gli aspetti più attuali e problematici riguardanti la gestione della sicurezza e il controllo del territorio. Un supporto prezioso per chi è chiamato a progettare e attuare l'attività di controllo e le politiche di sicurezza, applicando consapevolmente i nuovi strumenti giuridico-normativi a disposizione e tenendo conto delle più moderne ed efficaci modalità organizzative e tecniche operative. Struttura Ognuno dei fascicoli approfondisce uno specifico tema, che è analizzato dal punto di vista teorico e pratico, attraverso numerosi approfondimenti e con l'ausilio di schede di sintesi, schemi e modelli di pronto utilizzo. Gratis con l'abbonamento » Preview - un servizio che permette di consultare, leggere, creare e scaricare in PDF la rivista a cui si è abbonati, con 15 giorni di anticipo rispetto alla normale distribuzione postale. www.preview.periodicimaggioli.it» Servizio Quesiti - la soluzione di due quesiti inerenti l'attività professionale. Un pool di esperti risponderà direttamente all'indirizzo indicato. I quesiti più interessanti saranno pubblicati sulla rivista.» Cd-Rom - con la raccolta annuale di tutte le circolari ministeriali riguardanti le attività di Polizia e un prezioso formulario con atti e modelli di pronto utilizzo.» Polnews (quotidiano) tutti i giorni nella tua casella di posta elettronica l'aggiornamento sulle novità normative, di giurisprudenza e di prassi, gli approfondimenti e le schede operative.

Appalti e contratti

Periodicità: mensile

La rivista, diretta dall'Avv. Alessandro Massari, è dedicata all'approfondimento delle novità normative e giurisprudenziali in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.Il mensile affronta con taglio operativo le disposizioni dettate dal codice dei contratti pubblici e gli istituti più complessi e innovativi, attraverso l'analisi dei migliori esperti di contrattualistica pubblica.Tra le rubriche di cui si compone la rivista, si segnalano quelle dedicate a: Public Utilities, profili tecnici sottesi alla programmazione e progettazione delle opere pubbliche, panorama giuridico comunitario, diritto vivente elaborato dalla giurisprudenza nazionale, osservatorio sulle novità normative statali e regionali.      Struttura Editoriale Focus - l'approfondimento monografico su normativa e giurisprudenza e sulle grandi tematiche della contrattualistica pubblica. Contratti pubblici - le informazioni sulle opere pubbliche. Public Utilities - l'analisi delle tematiche più attuali in materia di servizi pubblici locali. Indirizzi operativi - gli schemi di atti ragionati e commentati. Giurisprudenza - la rassegna della giurisprudenza nazionale significativa intervenuta nel mese precedente. Osservatorio comunitario - la normativa e la giurisprudenza dell'UE. Osservatorio normativa - la segnalazione delle novità normative statali e regionali intervenute nel mese precedente.

I contratti dello stato e degli enti pubblici

La rivista presenta i migliori contributi in materia di contrattualistica pubblica e si propone come uno strumento efficace per orientarsi in un ambito particolarmente complesso, caratterizzato da un quadro di riferimento normativo in costante evoluzione. Attenta soprattutto agli orientamenti giurisprudenziali, questo trimestrale affronta gli aspetti pratici della materia, rivelandosi una guida indispensabile ed autorevole per supportare efficacemente il lavoro quotidiano degli operatori.

Rivista trimestrale degli appalti

In un settore complesso e in continua evoluzione quale quello dell’affidamento di lavori, forniture e servizi, la rivista rappresenta il più completo e autorevole punto di riferimento. Un vero e proprio “consulente” affidabile e sicuro in grado di supportare efficacemente gli operatori nella soluzione di ogni possibile controversia. La rivista accompagna con sicurezza il lettore attraverso le diverse fasi del contratto di appalto costituendo un valido ed affidabile strumento in grado di supportarlo efficacemente in ogni possibile controversia. Dalla scelta dell’appaltatore, all’esecuzione delle prestazioni, al collaudo, fino alle eventuali contestazioni ed alla conseguente responsabilità, anche verso i terzi, la rivista -attenta tra l’altro ai provvedimenti dell’Autorità per i lavori pubblici - fornisce infatti la necessaria assistenza per la soluzione delle questioni che il contratto può presentare. Il puntuale approfondimento della materia degli appalti in ogni suo aspetto rende la “Rivista Trimestrale degli Appalti” uno strumento indispensabile non solo per coloro i quali fanno parte del settore giuridico (avvocati, liberi professionisti, giuristi) ma anche per coloro che direttamente operano negli appalti (P.A., imprese).

Architetti

Idee, cultura e progetto è il sottotitolo più adatto per una rivista con oltre dieci anni di storia che ha sempre prestato attenzione, in modo critico, non solo alla progettazione ma anche a tutto ciò che porta un architetto a disegnare seguendo determinate linee, fisiche e di principio: in primis la cultura dello stesso progettista e la cultura del luogo e del paesaggio, di conseguenza le idee, costruite in base a determinati aspetti culturali. La rivista affronta poi gli aspetti tecnici e pratici del progetto: la committenza, i vincoli, la tipologia di progetto richiesta, il problema ecologico-ambientale… E proprio a partire da questo aspetto, si è intrapreso da tempo un lungo e interessante viaggio nella sostenibilità applicata all’edilizia, oggi imprescindibile. È necessario rispettare l’ambiente in ogni attimo della nostra vita, e in ogni passaggio della produzione industriale. Allo stesso modo l’ambiente, il territorio, il paesaggio vanno presi in considerazione quando si progetta. Perché la casa (gli edifici, in senso lato) e l’ambiente fanno irrimediabilmente parte del mondo di ciascuno di noi. I prodotti e gli aspetti progettuali sostenibili sono dunque al centro dell’analisi tecnica e critica della rivista. I concorsi e i premi di architettura sono i “luoghi” nei quali nascono le soluzioni progettuali più interessanti per il futuro. Occupandosi di Social Housing, edilizia scolastica e spazi pubblici (ma non solo) rappresentano l’ambiente ideale in cui scoprire le novità, di prodotto e atteggiamento, cui bisogna prestare attenzione per capire in quale direzione sta andando la progettazione architettonica, italiana e internazionale. Progetti del “Bel Paese” e progetti dal Mondo, giovani architetti ed esperti progettisti che hanno fatto e continuano a fare scuola. Tutto questo è sotto la lente di ingrandimento della rivista. La continua collaborazione con GiArch (Coordinamento Nazionale dei Giovani Architetti Italiani) testimonia il valore che la rivista attribuisce alle iniziative delle giovani leve italiane del progetto. D’altro canto l’attenzione alla tradizione testimonia il fatto che non bisogna mai dimenticare il sentiero tracciato dai Maestri dell’Architettura. Trattando di “antico” (inteso come “storico”), la rivista non dimentica le problematiche legate al restauro, al recupero e alla riqualificazione dell’esistente, campo interessante su cui la progettazione si muove alla ricerca di sempre nuove e sostenibili soluzioni. L’interior design e il lighting design rappresentano infine due dei momenti importanti della progettazione, attorno ai quali l’architetto si muove e per i quali necessita di scoprire sempre nuovi prodotti e soluzioni, prestando attenzione a estetica e funzionalità. Il web, le nuove frontiere dell’editoria (telefonia e tablet sopra tutte) e la diffusione dell’immagine video divengono a loro volta territori di indagine, approfondimento e discussione. Dalla carta al supporto digitale, gli architetti si muovono velocemente per cercare sempre nuovi stimoli. Questa rivista si muove con loro.

Ingegneri

Periodicità: mensile

La rivista nasce come luogo di scambio conoscitivo in particolare sulle innovazioni ed evoluzioni tecnologiche che in ogni campo dell'ingegneria − da quello strutturale, a quello energetico, dall'ambientale ai trasporti − a grandi passi accompagnano il modo con cui oggi si interviene nella trasformazione del territorio. Il formato tabloid permette di evidenziare il carattere estremamente professionale e flessibile dell’informazione. La rivista dà conto delle innovazioni di prodotto, seguendo l'introduzione sul mercato di nuovi materiali o di materiali tradizionali utilizzati in maniera innovativa; ampio spazio è perciò dedicato all'informazione tecnica, di cui le aziende sono grandi portatrici. A queste tematiche si affiancano le innovazioni di processo, illustrando quei cambiamenti nella loro gestione che così profondamente stanno modificando la pratica professionale. La rivista è pensata come strumento dinamico profondamente connesso alle esigenze di scelte progettuali concrete, e conseguentemente, libera e aperta nella propria struttura e nella capacità di affrontare tematiche fondamentali e differenti. Sono ospitati articoli ed approfondimenti di professionisti diversamente specializzati, e sono fornite indicazioni e strumenti di ausilio alla progettazione. Vengono poi presentati aggiornamenti sulle novità tecnologiche e normo-tecniche, nonché informazioni e dettagli su ciò che avviene nel mondo internazionale e nazionale dell'ingegneria. Non mancano notizie utili all’esercizio della professione e al proprio aggiornamento.

L'Ufficio tecnico

Il mensile più affermato nel settore dell'edilizia, si presenta in una veste grafica completamente rinnovata e ancora più accattivante. Tutti i mesi le sue rubriche informano sull'evoluzione della normativa ponendo la massima attenzione agli aspetti applicativi. La rivista si propone come uno strumento di lavoro che aiuta ad affrontare i complessi procedimenti per il rilascio di permessi e autorizzazioni.

MAP

Il Mensile delle Amministrazioni Pubbliche

Periodicità: mensile

Il Mensile delle Amministrazioni Pubbliche (MAP) è rivolto ai dirigenti e ai responsabili che operano negli enti pubblici.Caratterizzato da un taglio fortemente operativo e dalla tempestività con cui vengono interpretate le novità legislative, la rivista risponde all'esigenza sempre più sentita da chi opera nelle pubbliche amministrazione di maturare competenze trasversali. Pertanto la rivista si occupa  di appalti, di amministrazione, di personale, di finanza e tributi, di polizia locale e servizi demografici.Il mensile sarà pubblicato esclusivamente in formato digitale e venduto sui migliori store online per essere visualizzato su dispositivi mobili e su computer.

Paesaggio urbano

Nel 150° dell'Unità d'Italia la rivista approda in Europa, sviluppando una nuova veste grafica e di contenuti bilingue, che vogliono esportare un modo consapevole di analizzare e criticare il progetto. Dal primo numero del 2011 la rivista è quindi valorizzata nel contenuto, grazie allo spirito del confronto messo in luce dall'apertura europea... Ogni fascicolo della rivista affronta i principali temi dell'architettura e dell’urbanistica e si rivolge ai professionisti tecnici che desiderano essere aggiornati sui progetti più significativi.  Le diverse sezioni sono curate da firme prestigiose dell'architettura italiana e mondiale: progetto, housing, sguardi metropolitani, sostenibilità, tessuto, recupero urbano, territorio, ambiente, tecnologie, arredo...

Progetto sicurezza

La rivista offre un sistema informativo articolato, indispensabile per tenere sotto controllo la sicurezza sul lavoro. Approfondisce la conoscenza e la valutazione dei rischi inerenti gli ambienti di lavoro con una particolare attenzione ai cantieri e a tutte le lavorazioni che presentano rischi particolari. Commenta tempestivamente le novità legislative. Offre esemplificazioni pratiche e casi risolti. Fornisce utili informazioni sui nuovi prodotti del mercato e sulle tecnologie più innovative in grado di assicurare l’abbattimento o la riduzione dei rischi.

Rivista giuridica di urbanistica

Periodicità: mensile

L’unica rivista che si occupa del regime giuridico del territorio in ogni suo aspetto: dal diritto urbanistico al diritto dell’ambiente e del patrimonio culturale (beni culturali e paesaggio), con approfondimenti scientifici sui principali temi relativi alle varie discipline, sugli orientamenti giurisprudenziali e sulle novità normative.La rivista costituisce strumento di riferimento per i professionisti e gli studiosi del settore. X

Tenda In & Out

Presente sul mercato da oltre un ventennio, la rivista bimestrale offre la massima informazione sui prodotti e sulle tecnologie della protezione solare.Il periodico si propone di fare il punto su: Procedure tecniche di lavorazione Leggi Norme che regolano il settore Aziende italiane ed estere Indagini di mercato Manifestazioni settoriali nazionali e internazionali. I settori merceologici costantemente monitorati sono: Tende da sole Tende veneziane Verticali A pacchetto A pannello Tende avvolgibili Plissè Oscuranti Tensostrutture e grandi coperture Tessuti Automatismi Automazioni e tecnologie della finestra

Tenda international

Edita in quattro lingue (inglese, tedesco, francese, spagnolo), la rivista quadrimestrale garantisce un'informazione completa su tutto quanto concerne il comparto della protezione solare. È distribuita in oltre 30 Paesi, consentendo così la più completa visibilità internazionale oggi disponibile nel settore. Con contenuti simili a "Tenda In & Out", questo periodico si propone, in particolare, di offrire al mercato internazionale la vetrina dei prodotti e delle aziende "made in Italy". "Tenda International" focalizza puntualmente la sua attenzione su: Indagini di mercato Procedure tecniche di lavorazione Leggi e Norme del settore Aziende italiane ed europee Manifestazioni settoriali internazionali.

Show Case

Periodicità: mensile

La rivista dedicata al concept di alta decorazione d'interni. Con una veste grafica elegante, il programma editoriale si arricchisce in ogni fascicolo di case history di grande interesse con focus dedicati ad ambienti particolari: prestigiose dimore, alberghi di lusso, yacht da sogno. Le tre uscite annuali, oltre a contenuti di tipo progettuale dedicano una importante sezione alle proposte di qualificate aziende produttrici, che sanno interpretare in chiave moderna i grandi stili del passato e che esprimono le tendenze del settore decorativo. Sempre più attenta ai mercati emergenti, come quello russo, indiano e arabo, la rivista dedica a questi paesi ampie sezioni, proponendo di volta in volta singolari progetti in lingua originale. La rivista raggiunge studi di progettazione, showroom, arredatori ed architetti d'interni, contractors, importatori, rappresentanti del settore, a livello nazionale e internazionale ed è ampiamente diffusa attraverso le più importanti fiere internazionali: dall'Europa dell'est agli Stati Uniti, dall'Estremo Oriente ai Paesi Arabi.

Dossier compomobili

Periodicità: mensile

La rivista specializzata nei componenti e nei semilavorati destinati all’industria del mobile. Grazie alla qualità degli argomenti trattati e all'attenzione per le novità e gli aggiornamenti, la rivista è considerata un vero e proprio strumento di lavoro e di consultazione, anche grazie alla rubrica di approfondimento FURNITURE DESIGN, che presenta le novità e le tendenze più attuali nel settore del design e dei materiali, dando spazio a interviste a designer e architetti. A cadenza trimestrale e redatta in due lingue (italiano e inglese), la rivista raggiunge regolarmente professionisti del settore: produttori di mobili, cucine e imbottiti, mobili per ufficio, per bagno e per il contract, grossisti/importatori, studi di progettazione, designer industriali. È diffusa nelle manifestazioni internazionali di settore: dall’Europa dell’Est agli Stati Uniti, dall’Estremo Oriente ai Paesi arabi.

Elight

Light of Excellence and Emotion

E-Light è la rivista bilingue (italiano-inglese) dedicata all’illuminazione a 360 gradi: ai progetti, al contract, ai prodotti e alle aziende. E-Light sta per Emotional Light. E perché? Perchè i contenuti della rivista consentono ad architetti e designer di leggere e conoscere sempre nuove realizzazioni, imparare le poetiche che le hanno ispirate, apprendere le emozioni che hanno spinto il progettista a fare quelle scelte. E comunica, quindi, le emozioni. Perché questo è prima di tutto la luce, sulla pagina del progettista o sullo schermo del tablet su cui nasce l’idea: è emozione. L’obiettivo di E-Light è quello di offrire motivi di riflessione ad architetti e designer, mettendoli in contatto con i migliori progetti del loro mondo: arredo urbano e illuminazione pubblica, alberghi e SPA, retail e navi, musei e ristoranti, healthcare ed entertainment, domotica, luoghi di lavoro, case private, giardini, illuminazione artistica e illuminazione architettonica. Non solo. E-Light è anche una rivista attraverso cui tenersi sulle tecnologie per l’illuminazione. Ogni numero contiene news sulla luce e sui prodotti delle aziende. Senza dimenticare gli eventi nel mondo. Proprio gli eventi e le fiere sono uno dei motivi per cui è nato E-Light: per esserci, per diffondere i propri contenuti e renderli visibili a una platea di lettori la più ampia possibile. E la luce è classica o di design. Per questo, in ogni numero, diamo spazio alle interviste a lighting designer ed artigiani, cuore pulsante di questo mondo, “menti e mani” di tutti i progetti che vediamo realizzati.
Pronto per entrare nell'Universo Maggioli?
La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali. La newsletter è inviata via posta elettronica a coloro che ne fanno esplicita richiesta, compilando il forum presente in questa pagina e autorizzando la società Maggioli S.p.A. proprietaria del sito da cui viene fatta la richiesta, al trattamento dei propri dati personali. Il conferimento dei dati è facoltativo. Il rifiuto a fornire i dati comporta l'impossibilità di ottenere il servizio newsletter. I dati personali forniti dagli utenti sono utilizzati direttamente per adempiere alla richiesta di invio della newsletter nel completo rispetto dei principi di liceità e correttezza e delle disposizioni di legge.
Per ulteriori approfondimenti, si rimanda anche alla policy privacy di Maggioli Editore.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.